Il ritorno di Abar tra le persone.

Il packaging non si produce solo con il cartone.
Si crea prima di tutto insieme alle persone.
Le persone che lavorano in Abar e le persone che da Abar aspettano il lavoro: pronto, perfetto, finito.
Sono i nostri Clienti.
Con loro condividiamo tutto.
Ricerca e sviluppo, progettazione e produzione, avviamento della stampa e consegna dei pallet pieni di astucci, foglietti illustrativi, booklet.
Per loro siamo il partner strategico nel raggiungimento dell’obiettivo commerciale.
Per loro siamo compagni di lavoro: un pezzo del meccanismo nel processo di confezionamento del farmaco.
Ma prima affrontiamo tutte le questioni tecniche: misure, dimensioni, capacità, colori, rilievi, sistemi anti-contraffazione, bollini farmaceutici, serializzazione.

Ritornare a discutere di questi temi in un luogo affollato come una fera, ci riporta a momenti di incontri programmati, visite inaspettate, scambi di contatti e di opinioni.
Un’atmosfera che tra pochi giorni potremo rivivere.
Dal 9 all’11 novembre saremo al CPhI, la fiera internazionale per il settore farmaceutico.
Lo stand è montato, i contenuti messi in ordine, i contenitori esposti.
Abar in questi 20 mesi non si è mai fermata.
Ha continuato a ricercare nuove soluzioni di packaging, a sviluppare nuovi progetti.
Al CPhI di Milano sarà l’occasione per raccontarli uno per uno a tutti.
Lo faremo in sicurezza, ma finalmente lo faremo.
Vi aspettiamo.

Make it with Abar’s Touch!

close