Dalla fiera del CPhI alla festa di Sant'Ambrogio

Farlo a Milano è stato per Abar un grande motivo di orgoglio.
Lo chiedevamo da un bel po’ di tempo, lo volevamo da molto di più.
La nostra speranza non ha mai smesso di esprimersi in tutta la sua vitalità umana e cartotecnica.
Abbiamo immaginato il nostro stand pieno di astucci e foglietti illustrativi, lo abbiamo pensato nel padiglione tra il viavai di visitatori, avvolto dagli sguardi compiaciuti dei clienti.
E poi alla fine del 2019 è arrivata la conferma.
Il più importante appuntamento al mondo per il settore dell’industria farmaceutica e chimico farmaceutica si sarebbe svolto nella nostra città.
Milano avrebbe ospitato la trentesima edizione del CPhI.
E così è stato.

Siamo stati molto felici di avere ricevuto i nostri clienti durante i tre giorni della fiera e di averli ospitati qui, nella nostra città, Milano, e per di più così vicino alla nostra azienda.
Accadeva proprio un mese fa.
Sono stati tre giorni intensi di lavoro tra appuntamenti, incontri, dimostrazioni, interviste.
Ma, vista la storia imprenditoriale di sessant’anni che ci lega a questa città, in qualche modo sono stati anche tre giorni di festa.
Lo sono stati proprio perché tutto quello che abbiamo fatto lo abbiamo fatto per Abar e perché abbiamo avuto la possibilità di farlo qui, a Milano.

Oggi è la sua festa.
Milano e i milanesi festeggiano sant’Ambrogio che apre un lungo periodo di feste.
E allora – per il momento – buon sant’Ambrogio a tutti.

Make it with Abar’s Touch!

close