Il problem solving secondo la cartotecnica Abar.

Non c’è stimolo più vitale per un reparto creativo quando un cliente chiede a una cartotecnica di studiare una nuova scatola.
È la sfida lanciata alla pagina bianca con il tratto della matita per trovare un nuovo modo di addomesticare lo spazio.
È il momento della creazione nel senso più esteso della parola.
Ma la creazione può avere anche un significato non così ampio, ma più stretto, più chirurgico.
Lo è soprattutto quando l’ingegno creativo interviene su un progetto già realizzato in passato che il cliente vuole modificare nella forma o aggiornarlo nel design.

Abar non lavora solo per depositare nuovi brevetti.
Il nostro reparto di Ricerca e Sviluppo è disponibile a qualsiasi intervento sugli artwork progettati da altre cartotecniche.
Di solito sono progetti realizzati in passato che hanno problemi tecnici da risolvere individuati da noi o segnalati dal cliente.
A volte sono scatole già prodotte da rendere più macchinabili in linee produttive in continua evoluzione tecnologica.
Altre volte sono packaging da rendere più veloci nella loro composizione durante il confezionamento del farmaco.

Non imponiamo al cliente di rifare una nuova scatola compatibile con le nuove linee produttive dello stabilimento farmaceutico.
Interveniamo invece sul prodotto già esistente perché funzioni meglio rispetto a come era stato progettato prima.

Make it with Abar’s Touch!

close